Top Wine

Prometeo D.O.C

12 mesi in Barrique di rovere Francese

" Il Titano Prometeo voleva dare alla razza umana pari dignità rispetto agli dèi, per questo è stato cacciato dall'Olimpo. Ebbene, cari amici, finalmente è arrivato il momento che Prometeo torni. "

Descrizione

FALERNO DEL MASSICO ROSSO ANNATA 2016 Il 2017 è l’anno di Prometeo, il top wine dell’azienda. Si compone per il 100% di uve di aglianico che, dopo un passaggio in acciaio, affinano in barrique di rovere francese. Presenta spiccate note di confettura e frutta matura, bilanciate da un’elegante presenza di vainiglia e note fumè sul finale. In bocca è morbido ed elegante ma con una struttura che gli consente un lungo invecchiamento nel tempo. Abbinamento consigliato con piatti saporiti e carni rosse grigliate. 

Temperatura di servizio: 18° 

Vitigni: Aglianico 100% 

Forma di allevamento: Guyot unilaterale 

Densità di impianto: 5.200 ceppi / ha 

Resa di uva per ettaro: 50 quintali 

Epoca di raccolta: I decade di Ottobre 

Produzione annuale: milleduecentobottiglie 

Tecniche di produzione: Fermentazione in acciaio, macerazione di circa 15 giorni a temperatura controllata a 24°.Il vino viene quindi trasferito in silos di acciaio per la stabilizzazione e per continuare l’affinamento che prosegue poi per altri 12 mesi in barrique di legno francese e si conclude dopo almeno 8 mesi di bottiglia.

 

Falerno del Massico Rosso

Primofuoco D.O.C

Falerno del Massico Rosso

" Il fuoco attrae l'uomo che vi si identifica "

Descrizione

FALERNO DEL MASSICO ROSSO

I vitigni di Aglianico provengono dai vigneti più vecchi coltivati a 150 m slm su terreni argillosi che regalano eleganza e finezza al vino. Il colore rosso
rubino è compatto e i profumi si aprono al naso intensi e raffinati. Le note fruttate emergono evocando more e prugne. All’assaggio il tannino è
percepito fine ed elegante , netto il ritorno di frutti rossi e una leggera nota vegetale. Vino duttile negli abbinamenti, spazia dai primi piatti importanti a
pietanze di carne bianca e rossa, formaggi di media stagionatura e torte salate.

Temperatura di servizio: 18°
Vitigni: Aglianico 100%
Forma di allevamento: Guyot unilaterale
Densità di impianto: 5.200 ceppi / ha
Resa di uva per ettaro: 80 quintali
Epoca di raccolta: I decade di Ottobre
Produzione annuale: circa diciottomila bottiglie

Tecniche di produzione:

Fermentazione in acciaio, macerazione di
circa 10 giorni a temperatura controllata a 24°. Il vino viene trasferito
in silos di acciaio per la stabilizzazione e per continuare l’affinamento
che si conclude poi in bottiglia per almeno quattro mesi.

Falerno di Primitivo

Lapilli D.O.C

Falerno di primitivo 100%

" Nel comminciamento delle eruzioni vedi sull'alto sovente, un rosso rubino, un punto infuocato" "

Descrizione

FALERNO DI PRIMITIVO ANNATA 2015

Nel 2015 nasce la terza referenza dell’azienda, che vuole evocare l’origine vulcanica dei terreni: Lapilli.
Si compone di Primitivo al 100%. Il colore rosso rubino è intenso così come lo sono i profumi che richiamano note di frutti rossi e accenni floreali.
All’assaggio è morbido e persistente, ottimo per l’abbinamento con carni rosse e formaggi semi stagionati.

Temperatura di servizio: 18°
Vitigni: Primitivo 100%
Forma di allevamento: Guyot unilaterale
Densità di impianto: 5.200 ceppi / ha
Resa di uva per ettaro: 80 quintali
Epoca di raccolta: III decade di Settembre
Produzione annuale: circa nove/diecimila bottiglie

Tecniche di produzione:

Fermentazione in acciaio, macerazione di circa 8 giorni a temperatura controllata a 24°, durante la quale si eseguono quotidianamente numerosi rimontaggi. Trascorso tale periodo il vino viene trasferito in silos di acciaio per la stabilizzazione e per continuare l’affinamento. Prima di uscire sul mercato il Lapilli gode infine di un ulteriore affinamento in vetro non inferiore a tre mesi.

Falerno del Massico Bianco

Bacchanalia D.O.C

Anno 2018 Falanghina 100%

" Se beviamo con temperanza e in piccoli sorsi il vino stilla nei nostri polmoni come la più dolce rugiada del mattino "

Descrizione

FALERNO DEL MASSICO BIANCO ANNATA 2018

Queste uve di falanghina sono coltivate sulle pendici di un vulcano spento in terreno argilloso e calcareo.
Di un colore giallo paglierino, i profumi floreali sono ampi e persistenti. Si riconoscono inoltre note di acacia e pompelmo. All’assaggio emerge nerbo e un piacevole ritorno di frutta bianca e note agrumate.

La poca distanza dal mare dona al vino mineralità e una nota salmastra gli conferisce eleganza e personalità.
Suggerito l’abbinamento tradizionale per la forte spalla acida che lo caratterizza con il più noto prodotto della zona: la mozzarella.

Temperatura di servizio: 11°
Vitigni: Falanghina 100%
Forma di allevamento: Guyot unilaterale
Densità di impianto: 5.200 ceppi / ha
Resa di uva per ettaro: 90 quintali
Epoca di raccolta: III decade di Settembre
Produzione annuale: circa diciannovemila/ventimila bottiglie.

Tecniche di produzione
Criomacerazione delle uve, a seguire una pressatura soffice e decantazione a freddo del mosto che successivamente fermenta a temperatura controllata di
10/12° C per circa 20 giorni.

Matura in acciaio per poi affinare in bottiglia.